sabato 24 settembre 2016

Che brutto! Però...

Che brutto finire, cercando un'altra cosa, su di un'immagine che riguarda un lavoro fatto con amore e creatività insieme a Dario. Farsi prendere, per una volta, dalla curiosità, andare a vedere il sito... e trovare l'ombra del nostro lavoro, ma stravolta, imbruttita e involgarita. Leggere i testi e trovare che hanno copiato (peggiorandoli) anche quelli. E si sente che, mentre quando quei testi (quelli veri, scritti bene come stile e senza errori di sintassi) noi li avevamo nel cuore, ci credevamo...invece lì non ci crede nessuno. Li usano perché, pure stravolto e involgarito, il nostro lavoro ancora funziona.
E' stato come vedere un lavoro che ho amato fotografato con una lente deformante.
Bruttissimo.

Però. Però.
Mi ha dimostrato che chi cerca di copiarci non riesce mai a fare un buon lavoro. Perché Dario ed io, quando crediamo in qualche cosa, ci mettiamo il cuore. E si sente. Quando Dario ed io ci impegnamo lo facciamo davvero e nel nostro lavoro mettiamo il Dharma e la nostra vita.
Non è una cosa che si può copiare... e se qualcuno la copiasse, non potrebbe creare un clone distorto e malformato del nostro impegno, perché sarebbe anche lui sul sentiero. E quindi pulito.
Pensando questo ho chiuso la pagina del sito e lasciato i fantasmi ai fantasmi.

Ho un progetto vivo, vero e importante da mandare avanti. Per Dario, per me, per quelli che ci lavorano, per quelli che ci hanno aiutato o ci stanno aiutando e per tutti quelli che ne beneficeranno. E' un progetto luminoso. E' un progetto che potrà fare molto per molti.
E che mantiene vivo il mio amore per Dario e per il Dharma.
Buona giornata a tutti!


Nessun commento:

Posta un commento