lunedì 4 gennaio 2016

E comincia il 2016!

Appena uscita da ritiro mi sono piovuti addosso due giorni di stress pesante per il lavoro. Va reimpastato tutto, riorganizzato tutto.
Così tutto il benessere, la mente serena, l'energia che mi era aumentata, si sono sciolti come neve al sole e mi è venuta anche la febbre.
Stanotte sono stata molto male fisicamente, con la febbre alta, dolori al petto a sinistra, dissenteria, insomma una meraviglia! E poi, nel mezzo della notte, mi sono detta: la devo piantare. Non ci riuscirò stanotte e nemmeno domani, ma devo smetterla di appuntare etichette di "buono" e "cattivo".
Il ritiro, per un'altra persona, sarebbe stato un incubo. Otto ore di meditazione e quattro di lavoro ordinario, nel silenzio totale, staccate tutte le connessioni con il mondo. Da sola con me stessa, le mie paure, la mia solitudine.
Invece è stato bellissimo.
Perché la mia mente mi dice che è faticoso ma che è bello fare ritiri.
Deve diventare bellissimo anche aver a che fare con cose che feriscono, anche in mezzo alle difficoltà. O se non bellissimo deve diventare neutro.
Così mi sono messa a cercare ed ho scoperto che la mia self-defeating mind era già robustamente al suo posto. E mi sono detta: meglio così, che sia successo questo pasticcio che mi ha fatta stare malissimo, così l'ho beccata subito che si era solo nascosta. Che era robusta come prima. Ed ho deciso di riprendere a combatterla.
Da stanotte non le sto lasciando spazio, se vedo che si attacca al malessere fisico o al pasticcio che è successo, la stacco subito (subito...appena me ne accorgo, perché l'abitudine a non mollare le cose negative è dura da sradicare). Non è un ritiro, sono di nuovo connessa col mondo, sto lavorando a pieno ritmo (ieri 8 ore), è vita quotidiana.
Buon 2016 a tutti!
Che sia un anno positivo per la ricerca della serenità interiore per tutti noi, perché temo che se la cercheremo fuori ne troveremo ben poca.

p.s. Da oggi la Vagabonda torna ad essere solo il mio blog personale, di cui sono l'unica amministratrice.

Nessun commento:

Posta un commento