domenica 8 novembre 2015

Storie

Mamma era una grande narratrice di storie sue e della famiglia. Ho sempre amato sentirla raccontare. 
Dario era meno bravo, tralasciava troppi particolari, dimenticava dei pezzi o raccontava solo i particolari più salienti... ma le sue storie erano avvincenti piene di posti lontani, di lama, di strani personaggi, di magia o di eccessi e follie di gioventù. 
Adesso nessuno mi racconta più storie. 
Sono rimasta sola, così le racconto io. Scrivendole per voi... 
Ma non è bello come era sentirmele narrare dai miei cari. Quando arriva il tuo turno di raccontare...vuol dire che sei rimasta sola. E che l'unica voce che parla ancora del passato... è la tua.

Nessun commento:

Posta un commento