sabato 27 giugno 2015

L'Inizio è a Monaco (Dedicato ad Alessandra)

A Monaco di Baviera, con Alessandra e Otto è cominciata una nuova fase della mia vita.
Forse perché l'Italia mi è sempre andata stretta, l'ho sempre sentita soffocante, provinciale... per cominciare un nuovo capitolo della mia vita sono dovuta uscire.
Il primo viaggio da sola. Il primo volo da sola.
Verso un futuro diverso.
E' stato bello girare per Monaco; per i suoi parchi, i suoi musei, i suoi palazzi, i suoi negozi lussuosi, i suoi mercati pieni di fiori bellissimi, di frutta gustosa, di mille cose belle o deliziose. Girare leggera in buona compagnia. Vedere tutte quelle cose bellissime, goderne e... non desiderarle. E sentirmi così felice per questo regalo: il saper godere a fondo senza desiderio.
E' stato importante vivere ore meravigliose, come non credevo avrei vissuto mai più e soffrire contemporaneamente, in modo acuto, la mancanza di Dario.
E' stato fondamentale capire che ci sono solo poche cose che mi legano ancora: l'amore per gli amici, la possibilità di aiutare le persone e la pratica del Dharma.
Finché sono rimasta rintanata nella piccola e stagnante pozza di Pomaia non avevo modo di capirlo. Invece trovarmi in una città molto bella, viva, piena di cose belle, con amici carissimi, godendo di buoni cibi, discussioni vivaci ed importanti, incontri con persone nuove, mi ha dato la possibilità di guardarmi veramente dentro. E di capire che cosa voglio davvero.
Altrimenti avrei continuato a girare un po'a vuoto. Andando nella direzione giusta, ma senza la convinzione necessaria.
Invece adesso so. Ho visto con chiarezza la mia strada. Una strada lunga, piena di cose da fare e persone da incontrare. Piena di Dharma, ma quello vero, quello duro, che si applica in ogni secondo del vivere quotidiano. Piena di persone da amare, di progetti da realizzare e da condividere, di impegno costante, di distacco leggero.
Alla fine della strada so che ci sarà lui ad aspettarmi, me lo ha promesso, ed io non arriverò a mani vuote.

1 commento:

  1. Brava Niki sono felice di sentirti così positiva, sei sulla strada giusta, continua così. Noi ti accompagnamo volentieri in questo tuo viaggio. Incrocio le dita di mani e piedi affinchè il tuo progetto vada Avanti. Peccato non farne parte in qualche modo. Un abbraccio forte

    RispondiElimina