lunedì 13 aprile 2015

Un po'di allegria

Spero che, nella casa nuova, mi tornerà la voglia di studiare e riuscirò a riprendermi sia fisicamente che mentalmente. E' una casa tranquilla, silenziosa. Abbastanza asciutta.
Senza vicini coyote che ululano, senza vecchiette che si precipitano a parlarmi appena metto il naso fuori di casa.
E' appena fuori dal paese.




Potrò prendere il sole in pace con un libro in mano.
C'è un grande rosmarino e una bellissima salvia. Ed un vecchio ciliegio che adesso è pieno di fiori.
Certo, non è la casa perfetta per una che adora gli spazi aperti. I loft. Come tutte le case qui a Pomaia è fatta di stanzette. Ma è una casa, non un deposito! :-)
Ed ha una buona energia, è un po'nascosta e, aprendo la finestra di quello che diventerà il mio studio, vedo le colline. Non le case di quelli di fronte.

Insomma mi rende allegra.

Potrei anche farci un orto/giardino verticale se mi va.
Potrei riprendere in mano la mia vita, se mi impegnerò.

Chissà se ci troverò, nascosta in qualche angolo, un po'di felicità.

4 commenti:

  1. Sei fantastica, certo che troverai tanta felicità, perchè la hai dentro e hai voglia di essere felice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ francescabi :-) grazie per gli auguri e... tutti gli esseri viventi desiderano la felicità, non c'è niente di speciale nel desiderarla ;-) !

      Elimina